TARANTO

conosciuta come la Città dei due mari per la sua posizione geografica, domina il Mar Grande e il Mar Piccolo, e offre una splendida veduta del ponte girevole e del castello Aragonese. E’ anche la Terra dei delfini per lo storico insediamento di un gruppo di cetacei oltre le Isole Cheradi, nonché Città spartana essendo stata fondata dai Parteni come unica colonia al di fuori del territorio della Grecia.
Image

Il Ponte Girevole

Il Ponte Girevole collega l'isola del Borgo Antico con la penisola del Borgo Nuovo.
Inaugurato il 22 Maggio 1887 dall'Ammiraglio Ferdinando Acton, il ponte sovrasta un canale navigabile lungo 400 metri, che unisce i Due Mari di Taranto: il Mar Grande ed il Mar Piccolo.

Museo Archeologico Nazionale "Marta"

Il Marta è uno dei musei archeologici più importanti del mondo, grazie alle collezioni di manufatti della Magna Grecia, tra cui i famosi "Ori di Taranto". E' stato istituito nel 1887 e nel 2016 vanta il premio "100 Eccellenze Italiane"
Il nuovo allestimento ripercorre la storia di uomini e donne dal Paleolitico fino al IV secolo a.c.
Image
Image

Il Castello Aragonese

Capolavoro dell'architettura Militare italiana del rinascimento che racchiude al suo interno testimonianze di tremila anni di storia.

Le visite guidate gratuite si svolgono tutti i giorni dell'anno, in ben 9 turni giornalieri, dalle ore 9.30 alle ore 1.30 di notte.

Il Borgo Antico

Il Borgo Antico, chiamato più comunemente Città Vecchia, sorge su un'isola collegata alla terra ferma da due ponti: il Ponte Girevole ed il Ponte di Pietra.

La Città Vecchia è ricca di palazzi storici aperti al pubblico per visite culturali e, da qualche anno, è presente una sede universitaria presso il Palazzo D'Aquino. Da non perdere il Duomo di San Cataldo, patrono di Taranto, e la chiesa di San Domenico.
Image
Image

Il Mare

Il mare di Taranto è noto per le sue acque cristalline. Il litorale è caratterizzato da scogliere piuttosto basse e spiagge di sabbia dorata, spesso circondato da bellissime pinete che si alternano a lunghi tratti deserti. E' un continuo alternarsi di baie e calette e di bellissime dune di sabbia.